5 Giugno 2020

L'etichetta nei meeting online

Le regole della buona educazione da remoto

  • 1
    1
    1
  • 2
    2
    2
  • 3
    3
    3
  • 4
    4
    4

Non siamo in ufficio, nella consueta stanza delle riunioni, ma siamo comunque con i colleghi, con i superiori e/o con i nostri clienti.

Vediamo come risultare professionali anche dalla scrivania di casa durante i meeting di lavoro da remoto.

1. Vestirsi in modo appropriato: il fatto di prepararsi al meeting anche dal punto di vista estetico (abbigliamento e pulizia) non solo ci rende presentabili ma ci predispone mentalmente ad entrare nell’ambito lavorativo, lasciando quello domestico;

2. Attenzione allo sfondo: la postazione deve essere ben illuminata, meglio sistemarsi di fronte ad una finestra e mai averla alle spalle. No a letti, armadi aperti o vestiti in disordine nel background.

E’ possibile dare un’occhiata a ciò che compare alle nostre spalle prima di iniziare una call, anziché agire quando siamo già in video.

3. Audio: mettere sempre in modalità MUTO il ns microfono quando non parliamo ed in caso fosse il nostro turno assicuriamoci di non avere animali abbaianti in casa e di trovare qualcosa che tenga impegnati i bambini.

4. Presentarsi: quando si entra in un meeting è sempre meglio salutare, anche brevemente se qualcuno sta parlando, ma dare segno della propria presenza è importante.

5. Prepararsi: è molto antipatico vedere qualcuno lasciare la propria postazione durante un meeting. Preparate tutto ciò che vi può servire, dai fazzoletti, all’acqua, ai fogli, alle penne.

Cibo assolutamente vietato!

RICHIEDI INFORMAZIONI

Dichiaro di avere letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati.